fbpx
loader image

Che tu sia un medico, un podologo, un chirurgo, un architetto, un dentista, un avvocato un commercialista, internet se utilizzato correttamente è uno strumento che può portare importanti miglioramenti professionali.

E’ uno strumento straordinario per ottenere risultati duraturi nel tempo,  in termini di una costruzione di una solida autorità sul mercato, elemento fondamentale alla base di una sana crescita del tuo business.

Sono tanti i professionisti che comprano pubblicità e la indirizzano al proprio sito web, ma nella maggior parte dei casi, in cambio degli soldi investiti, ricevono richieste di preventivi e di consulenze gratuite, ottenendo pochi clienti effettivi e andando quasi mai in ROI. (Ritorno sull’investimento

Ma se portare  persone sul tuo sito web personale acquistando pubblicità online tutto  sommato è semplice, decisamente più arduo è costruire un solida percezione di autorevolezza sul mercato che ti permetta di farti percepire dai tuoi potenziali clienti come la soluzione più adatta alle loro esigenze.

Facciamo un esempio e ipotizziamo che tu sia un dentista di Roma, vuoi più clienti e rafforzare il brand del tuo studio odontoiatrico.

Dai uno sguardo a questi numeri.

Alla voce volume vedi il numero delle ricerche che mensilmente vengono svolte dai pazienti che cercano un professionista come te su Google e altri motori di ricerca.

Questi numeri ci dicono che 3600 potenziali clienti al mese stanno cercando un dentista su Roma e potrebbero giungere sul tuo sito web, valutare le tue competenze o specializzazioni e decidere di contattarti o meno.

E’ una domanda di mercato abbastanza alta.

A questo punto, vedendo questi numeri, ogni buona web agency ti suggerirebbe di fare un sito web e di intercettare queste persone cercando in qualche modo di trasformale in clienti.

Farebbero questo fondamentalmente attraverso 2 modalità.

  • Comprare  pubblicità
  • Lavorare sulla SEO (Posizionamento organico sui motori di ricerca)

Nel primo caso si comprerebbe traffico da Google, al quale pagherai ogni volta che indirizzerà un visitatore sul tuo sito web.

Nel secondo caso  invece si lavorerebbe sulla creazione e l’ ottimizzazione dei contenuti per posizionare il sito web sui motori di ricerca in modo che compaia su Google tra le prime pagine.

A questo punto ti starai ponendo la seguente domanda:

mi porta concretamente clienti un sito web e una campagna pubblicitaria su Google?

La risposta è: dipende!

Prima di tutto devi sapere che fare pubblicità online in un contesto di mercato molto competitivo non costa poco.

In secondo luogo, anche se molti promettono la prima pagina su Google, questa è molto difficile da raggiungere, soprattutto se esistono già migliaia di tuoi colleghi già posizionati con le parole chiavi che tu vorresti.

Internet non è un modo facile e veloce per guadagnare di più, soprattutto se si approccia  al web superficialmente e senza una strategia ben precisa.

Il nostro consiglio allora è di diffidare da chiunque ti prometta risultati veloci e sicuri  con una campagna su Google Ads perchè questi dipendono da molti fattori.

Vedi tu stesso la stragrande maggioranza dei siti web presenti online e puoi capire da solo.

Sono realizzati con lo “stampino”, con layout fotocopiati e prestampati e senza uno stralcio di strategia di comunicazione, branding e marketing professionale.

Se ti affidi ad una web company avrai a disposizione una serie di layout grafici prestampati che potrai scegliere per il tuo sito.

Nella maggiorparte dei casi dovrai anche inviare i testi, senza mettere minimamente in conto l’importanza di una strategia di copywriting.

In più ti faranno acquistare pubblicità su Google (cone parole chiavi ultra generiche), senza lo studio di un offerta efficace e senza la possibilità di lavorare in modo efficiente sul brand.

Se non sai questo cosa significa in termini di conseguenze negative, te lo spieghiamo subito:

regalare i tuoi soldi a Google senza ottenere risultati.

Il punto è questo.

Se ti presenti in modo quasi del tutto indifferenziato dalla concorrenzain termini di offerta al mercato, marketing e comunicazioneper quale motivo un cliente dovrebbe scegliere te piuttosto che andare da qualsiasi altro tuo collega,  soprattutto se non ti conosce, se non ti ha mai sentito prima e non percepisce di avere un vantaggio affidandoti a te?

Ecco cosa succede nella maggior parte dei casi.

Il cliente, (con tutte le ragioni di questo mondo) trovandosi in un oceano indifferenziato di servizi che comunicano allo stesso modo e offrono lo stesso trattamento, finisce per scegliere il servizio con il prezzo più basso.

Di conseguenza sito web e pubblicità sono importanti, ma è molto, molto più importante differenziarsi dai 1200 concorrenti che fanno la stessa pubblicità e dicono le stesse cose scritte nel tuo sito, altrimenti avere un sito web  ti serve solo a  generare richieste di preventivi e consulenze gratuite.

Ti conviene risparmiare e iscriverti su portali – genera preventivi – in stile prontopro.

Lavorare in qualità è un altro paio di maniche.

Una strategia di brand identity, marketing comunicazione deve renderti unico dalla concorrenza, costruire una solida percezione di competenza e farti uscire dal gioco dei preventivi gratuiti e del prezzo più basso.

Come differenziarti realmente dalla concorrenza e farti preferire dai tuoi potenziali clienti?

Secondo la nostra esperienza, le strade da seguire sono tre:

  1. Creare un nuovo servizio che porti benefici al tuo mercato e strutturare una strategia di marketing professionale;
  2. Creare più campagne su servizi specialistici con molta domanda e poca concorrenza
  3. Lavorare sul tuo personal brand

Scendiamo più nel dettaglio.

1. Creare un nuovo servizio che porti maggiori benefici al tuo pubblico target.

Se operi in un settore competitivo e vuoi creare nuove opportunità di business senza perdere il tuo budget pubblicitario, devi innovare.

Creare cioè nuova categoria di mercato che porti maggior valore al tuo pubblico in target e strutturare una campagna marketing che ti porti a conquistare una posizione nella mente dei tuoi clienti.

Un caso di un nostro cliente è Salvadebitori.it

Uno studio tributario con cui collaboriamo e con cui abbiamo sviluppato il suo business online (diventato in 3 anni un franchising con 12 sedi in tutta Italia).

Il servizio è più utile al suo target per una serie di vantaggi innovativi di cui i clienti possono avvalersi pagamento un’abbonamento annuale al servizio.

Un altro esempio è Fisiofacile.it

 

In questo caso chi ha bisogno di una seduta di fisioterapia a domicilio trova fisioterapisti nella propria città selezionati per competenze ed esperienze.

Innovare in questo caso significa apportare maggior valore alla vita di un determinato pubblico di persone che ricevono dal servizio maggiori benefici.

2.Creare più campagne su servizi specialistici con alta domanda (e poca concorrenza)

Il secondo modo per acquisire evitando sanguino e guerra al prezzo più basso con la concorrenza è quello di individuare un’alta domanda di mercato NON aggredita dalla concorrenza.

Un esempio è il lavoro svolto per la Blutransfer.

Servizio NCC di Napoli a cui abbiamo individuato un settore di mercato più profittevole e meno concorrenziale e focalizzato le campagne esclusivamente su quell’obiettivo.

Invece di creare una campagna generalista intercettando le persone che cercavano su Google semplicemente NCC Napoli, abbiamo creato più campagne per intercettare un mercato straniero che cercava uno specifico servizio.

Questo è un approccio più efficace perchè richiede uno studio approfondito del settore, che non tutti però sono disposti a fare.

3. Lavorare sul tuo personal brand (o sul brand del tuo studio)

Lavorare sul brand personale è oggi il modo più importante per creare autorità e posizionarti sul mercato come un riferimento del tuo settore.

Cosa è il personale brand?

Il personal brand è come vieni percepito dagli altri in base a ciò che rappresenti in termini di competenze e valori.

Significa costruire la propria autorità sul mercato attraverso la produzione e la condivisione di contenuti utili al tuo target, contenuti che allo stesso tempo ti posizionano come una figura professionale affidabile e competente.

I contenuti sono il motore di questa strategia.

Perchè funziona?

In un contesto di mercato dove le persone vengono continuamente raggiunte da comunicazioni pubblicitarie, la pubblicità stessa non ha più lo stesso potere persuasivo e di vendita.

E’ un problema di comunicazione: dicono quasi tutti la stessa cosa nello stesso modo, con lo stesso intento, sperando di venderti qualcosa.

Ma la gente non compra solo una strategia di marketing o una pubblicità.

Che tu sia un coach, un avvocato o un dentista, la gente compra chi che c’è dietro i tuoi servizi.

Compra TE, le tue competenze e i valori che rappresenti.

Lavorare sul tuo personal brand è un modo per far comprendere al tuo pubblico tutto questo.